Progetto Cineforum 2012 - Associazione di promozione sociale Calisese di Cesena

Vai ai contenuti

Menu principale:

Progetto Cineforum 2012

Bacheca > Eventi > 2011 > Cineforum

___





































































 

CINEFORUM
(Scheda tecnica)

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO:
Proiezione dei Cartoni animati e film scelti sulla base dei contenuti legati all’universo dei bambini, preadolescenti e adolescenti, così da offrirgli informazione, formazione e  sensibilizzazione nei confronti di alcune tematiche, stimolando nei ragazzi un’occasione di riflessione e di dibattito critico.
L’Incontro sarà sostenuto da Insegnante, psicologo, educatore che coordinano il dibattito come moderatori con attenzione sia sulle tematiche sviluppate nel film che nelle varie riflessioni e impressioni che emergono con gli interventi dei ragazzi.  

FINALITA’ DEL PROGETTO :

Offrire ai ragazzi un’opportunità di incontro e di aggregazione;
Utilizzare la cultura dell’immagine quale stimolo per sensibilizzare, dibattere ed affrontare  svariate tematiche, partendo proprio dal contenuto della pellicola proposta;
Favorire nei ragazzi uno scambio di idee e di opinioni;
Avvicinare ai bambini e ragazzi, attraverso il linguaggio cinematografico, alla spiegazione di alcuni comportamenti relazionali e di gruppo, con la presenza di professionisti in aula.

STRATEGIE E STRUMENTI :

Utilizzo del mezzo cinematografico per la proiezione di opere opportunamente selezionate, utilizzate come input per stimolare la riflessione e la sensibilità su alcune tematiche.
Lettura di schede tecniche che consentano una migliore comprensione dei messaggi proposti.
Fogli e colori (per i più piccoli)


ARGOMENTI DA TRATTARE:
 

Prevenzione
Bullismo
Conflitto
Diversità
Non-violenza  
Relazioni interpersonali
Educazione alla solidarietà
Educazione alla convivenza
Educazione alla legalità



CINEFORUM
(Organizzazione)


PROGETTO:


La famiglia riveste da sempre un ruolo fondamentale nella crescita dei figli, sia per quanto attiene all’educazione e alla socializzazione, sia per il fondamentale contributo al raggiungimento dell’autonomia. L’ambiente scolastico, extrascolastico, insieme al contesto familiare, rappresentano i luoghi privilegiati per i bambini e i ragazzi per interventi a carattere preventivo, di promozione  del loro benessere, sostenendo la crescita, la fiducia in se stessi, il controllo delle emozioni, l’autocontrollo,  nell’acquisizione delle abilità sociali e alla maturazione di stili relazionali positivi. L’impegno dell’associazione “Tutt’insieme per la scuola” è favorire la sensibilizzazione dei bambini, preadolescenti e adolescenti su alcune tematiche come il bullismo, la violenza, il conflitto, la diversità, utilizzando il cinema come strategia per la prevenzione e l’informazione.
Il cinema fornisce al pubblico la possibilità di confrontarsi con mondi ed emozioni diverse dalle proprie ma verosimili. L’obiettivo del cineforum è di dare ai partecipanti bambini, preadolescenti e adolescenti, l’opportunità di confrontarsi e mettersi in discussione attraverso la visione del film cioè avvicinarsi alla realtà  in modo critico e costruttivo, per conoscere, prevenire e discutere di argomenti e comportamenti reali che potrebbero subire o far subire ai coetanei. Il cinema è una finestra sulla realtà che permette di conoscere aspetti della vita che spesso i ragazzi sottovalutano. L’avvicinarsi ad alcune tematiche che nella realtà possono vivere e di conoscerle meglio fornisce l’opportunità di mettersi in discussione anche grazie all’intervento di  mediatori adulti. Conoscere il linguaggio cinematografico e poter vedere film di qualità  è un’esperienza che favorisce la maturazione emotiva e che permette l’esplorazione di un mondo che può fornire moltissimi spunti e riflessioni. La visione è sempre preceduta da un’introduzione, che rende più agevole la comprensione dei messaggi dei film. Inoltre, il progetto è strutturato in modo che alla fine della proiezione sia possibile un confronto attraverso la proposta di  riflessioni che fissino i concetti principali.

OBIETTIVI:

Indurre, attraverso la visione di opere cinematografiche opportunamente selezionate, una riflessione critica e partecipata sull’argomento emerso, con opportune  rielaborazioni e discussione in aula condotta  da esperti. L’obiettivo principale è di riflettere sulle variabili che inducono i ragazzi ad adottare o subire comportamenti relazionali devianti all'interno del gruppo dei pari, di prevenire o modificare atteggiamenti di bullismo, violenza, conflitto, diversità, nei confronti dell’altro diverso da noi. La riflessione permetterà di finalizzare ed agevolare i bambini e i ragazzi nell' acquisizione di abilità sociali e la maturazione di stili relazionali positivi.  

SOGGETTO PROPONENTE:
Associazione Tutt’Insieme per la Scuola in collaborazione con il Dott. Tommaso Balbi (psicologo nell’ambito della preadolescenza e adolescenza), il prof. Giampiero Campana (professore di Italiano,storia e geografia della Scuola secondaria statale di primo grado di Calisese), Prof. Battistini Nadia (professoressa di Arte e immagine della Scuola secondaria statale di primo grado di Calisese), l’educatrice Chiara Faedi (resp. della biblioteca e membro del quartiere di Calisese), Sig. Mario D’Isita (Infermiere, genitore membro dell’associazione Tutt’Insieme per la scuola), le maestre della Scuola primaria “F. Gambini”, il quartiere di Calisese e vari patner….

DESTINATARI
: bambini della Scuola dell’Infanzia e Primaria (per la prima parte) e bambini e ragazzi della Scuola primaria e Secondaria di primo grado (per la seconda parte)


ATTIVITA’ E CONTENUTI:  Progetto suddiviso in due parti

Prima Parte:
Visione di quattro cartoni animati per bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria:
1. La gabbianella e il gatto
di Enzo D’Alo, Italia 1998, tratto dal romanzo di Luis Sepulveda “Storia di una gabianella e del gatto che le insegnò a volare”, durata 80’.
2. La principessa e il ranocchio
(The Princess and the Frog) di John Musker, Ron Clements, USA 2009, durata 97’.
3. Ratatouille,
di Brad Bird, Jan Pinkava, USA 2007, durata 117’.

Dopo la visione del cartone animato saranno proposte attività ricreative (giochi, colorare, ritagliare)

• Seconda Parte
Visione di quattro opere cinematografiche per bambini della scuola primaria e ragazzi della scuola secondaria di primo grado:
1. Tomboy
di Cèline Sciamma, Francia 2011, durata 84’.
2. Jimmy Grimble
(There’s only one Jimmy Grimble) di John Hay, Gran Bretagna/Francia 2000, durata 105’.
3. Il signore delle mosche
(Lord of the Files 1) di Peter Brook, USA 1963, tratto dal romanzo di William Golding “Lord of the Flies”, durata 90’.

La visione dei film saranno preceduti da letture di schede tecniche, descrizioni dei punti cruciali, analisi del testo. Verrà fornito materiale cartaceo esplicativo, utile per la preparazione alla visione e per la discussione in aula.
Inoltre si stimolerà i ragazzi nel:
• Sapersi confrontare con gli altri
• Saper esprimere una propria opinione
• Sapersi confrontarsi con argomenti critici e coinvolgenti
• Sapersi mettere nei panni dei personaggi
• Saper confrontare i film visti
• Saper rispettare gli altri durante la visione dei film

 

....

Torna ai contenuti | Torna al menu